Avvocato iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano, iscritto all’Albo Speciale per il patrocinio davanti alla Corte di Cassazione ed alle altre Giurisdizioni Superiori, EUIPO Representative, iscritto all’Albo dei Consulenti in Proprietà Industriale abilitati della Repubblica di San Marino.

Aree di attività: consulenza legale e assistenza giudiziale in materia di brevetti, modelli, marchi, diritto d’autore, know-how, nomi a dominio concorrenza sleale, diritto commerciale, diritto successorio, diritto fallimentare, diritto civile; contrattualistica nelle predette materie.

Formazione: Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, dottore in Giurisprudenza, 1995.

 

Cariche:

  • Componente della Commissione Rapporti Internazionali dell’Ordine degli Avvocati di Milano, nominato dal Consiglio dell’Ordine;
  • Membro dell’ International and Foreign law Committee dell’ American Intellectual Property Law Association (AIPLA);
  • Membro del Comitato Esecutivo dell’Association Internationale pour la protectione de la de la propriété Intellectuelle (Aippi – Gruppo Italiano)
  • Membro dell’International Design Committee dell’ Association internationale pour la protectione de la propriété intellectuelle (AIPPI-International);
  • Membro della Law Firm Committee dell’ International Trademark Association (INTA),
  • Membro della Licensing Executives Society (LES) e della Libera Associazione Forense (LAF).

Lingue: inglese, tedesco e francese.

Incarichi di docenza e convegni:

relatore in diversi seminari e convegni inerenti al Diritto della Proprietà Intellettuale e Industriale organizzati da Associazioni Imprenditoriali, Imprese, Ordini Forensi, Camere di Commercio, in Italia e all’estero fra i quali:

2005-2006 membro dell’ IP Working Group del Prof. Stefano Sandri.

2006: Relatore al convegno organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Verona di concerto con il Tribunale di Verona dal titolo: “La tutela della tecnologia secondo il Codice della Proprietà Industriale ed il Decreto Legislativo 16 marzo 2006 n. 140”

Dal 2007: Docente del corso di preparazione per l’esame di Consulente in Marchi e del Master Operativo in Proprietà Intellettuale organizzato dalla società di formazione italiana Convey Intelligence & Knowledge;

2012: Docente nell’ambito del progetto di formazione di figure professionali esperte correlate alla realizzazione di un Centro di Studi di Diagnostica Molecolare, organizzato dalla Fondazione SDN e dall’IIT (Napoli);

dal 2013: Docente nell’ambito del seminario in materia di brevetti farmaceutici e biotecnologici, organizzato nell’ambito del Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Milano;

2015: Co-organizzatore e relatore nell’ambito del Convegno: “Food Design: valore e tutela. Il valore e la tutela della forma e del packaging dei prodotti alimentari”, IULM, Milano;

2017: Co-organizzatore e relatore al Convegno: “The European Court of Justice and its Role in Building the single Market: The New challenges Ahead”, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Milano e dalla Scuola Superiore della Magistratura;

Dal 2018: Docente a contratto presso la School of Law – Food Law, Luiss Guido Carli, Roma;

2018: Relatore al Convegno: “Trade Secrets: Protection and Enforceability”, organizzato dalla Federation Barreaux D’Europe e dall’Ordine degli Avocati di Barcellona (Spagna);

2018: Co-organizzatore e relatore al Convegno: “Tribunale Unificato dei Brevetti: Regole e requisiti del nuovo sistema”, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Milano e dalla Corte d’Appello di Milano;

2018 Co-organizzatore e relatore al Convegno: “Milano sede della divisione del Tribunale Unificato dei brevetti”, organizzato dall’Ordine degli Avvocati di Milano e dalla Corte d’Appello di Milano;

2018 Relatore al Convegno: “Professionisti dell’IP e segreto”; organizzato da AIPPI – Gruppo Italiano.

Pubblicazioni:

  • Co-autore dei saggi ” The Advent of the Trademark Opposition” e “Changing Rules to Benefit IP Owners”, pubblicati sulla rivista Managing Intellectual Property.
  • Co-autore della monografia: “Design Rights: Functionality and Scope of Protection”, Wolters Kluwer, 2017;
  • Dal 2003 collabora con il sito “dirittodautore.it”.
  • Dal 2006 collabora con la rivista “Il Diritto Industriale” quale autore di articoli in materia di proprietà industriale.

Autore di numerose pubblicazioni fra le quali:

  • Il Diritto Industraile – Speciali Digitali 2019
    Unified Patent Court: the coming system rules and requirements Jurisdictional Assessment of Validity and
    Infringement: Combined and Dual Systems (Bifurcation) – Cristiano Bacchini

  • ItaliaOggi – 2017

    LA TUTELA DEL LAYOUT NELL’ARREDAMENTO D’INTERNI – Cristiano Bacchini

  • ItaliaOggi 2015

    DOCG E ZONE DI ORIGINE – Cristiano Bacchini

  • ItaliaOggi 2014
    LA RESPONSABILITA’ DEGLI INTERNET SERVICES PROVIDERS IN RELAZIONE ALLA VIOLAZIONE DI DIRITTI DI PROPRIETA’ INDUSTRIALE ED INTELLETTUALE – Cristiano Bacchini

  • Il Diritto Industriale n. 3/2013
    L’ANIMUS NOCENDI NELLO STORNO ILLECITO DI DIPENDENTI E GARANZIE COSTITUZIONALI – IL COMMENTO di Bacchini Cristiano
    La sentenza in rassegna afferma il principio a mente del quale la concorrenza sleale per storno di dipendenti ex art. 2598, n. 3, c.c. deve presupporre l’adozione di mezzi contrari ai principi della correttezza professionale, dai quali può essere desunta l’esistenza dell’animus nocendi del soggetto stornante. La decisione resa, inoltre, ribadisce il principio della responsabilità del terzo che abbia concorso con il concorrente del danneggiato nell’illecito concorrenziale.

  • Il Diritto Industriale n. 5/2011
    NULLITA’ PER CARENZA DI NOVITA’ ED INSUFFICIENZA DI DESCRIZIONE – IL COMMENTO di Bacchini Cristiano
    La sentenza della Suprema Corte qui pubblicata afferma il principio a mente del quale l’interpretazione della domanda deve tenere in considerazione il contenuto sostanziale della pretesa, sicché nel valutare una domanda di accertamento di nullità per mancanza di novità il giudicante non può esimersi dal verificare altresì la sussistenza del requisito relativo alla sufficienza di descrizione. La decisione resa inoltre ribadisce come le conclusioni raggiunte dal CTU non siano mai vincolanti per il giudice che resta peritus peritorum.

  • Il Diritto Industriale n. 6/2010
    LA DESCRIZIONE SECONDO IL NUOVO ART. 129 C.P.I. – Bacchini Cristiano
    L’Autore analizza la disciplina della descrizione alla luce delle modifiche introdotte dal d.lgs. n. 131/2010 evidenziando differenze e analogie con la disciplina del sequestro, anche alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 144/2008.

  • Il Diritto Industriale n. 4/2008
    L’EFFICACIA “CROSS BORDER” IN AMBITO COMUNITARIO DEI PROVVEDIMENTI DI DESCRIZIONE – IL COMMENTO di Cristiano Bacchini

  • Il Diritto Industriale n. 4/2007
    LA COMPETENZA DELLE SEZIONI SPECIALIZZATE NELLE CONTROVERSIE SULLE INVENZIONI DEI DIPENDENTI – Bacchini Cristiano
    L’Autore commenta, criticandola, l’ordinanza con la quale la Suprema Corte attribuisce all’art. 134 C.p.i. un’efficacia innovativa rispetto al D.Lgs. n. 168/2003.